È risaputo che il Giappone sia piuttosto caldo umido d’estate, ma questo non significa che non meriti di essere visitato come in altri periodi. Anzi, ci sono molte cose da fare a luglio in Giappone, e opportunità uniche di questa stagione. Te le elenchiamo qui.

I matsuri estivi

L’immagine dell’estate in Giappone è sicuramente legata ai suoi numerosi festival (祭, matsuri), coloratissimi e vivaci a cui partecipano persone di ogni età e nazionalità.

Tra i tipici matsuri estivi giapponesi ci sono la Bon odori (盆踊り), la danza obon in onore della festa dei defunti, e gli spettacoli pirotecnici (花火大会, hanabitaikai). In entrambe le occasioni si usa indossare lo yukata (浴衣), il kimono estivo di cotone, per scattare delle foto ricordo indimenticabili.

I principali festival d’estate in Giappone sono il Gion matsuri di Kyoto, il Tenjin matsuri di Osaka e il Nebuta matsuri di Aomori. Se poi ti piacciono le danze tradizionali non perderti le Awa odori (阿波踊り) in giro per il Giappone. L’Awa odori più famosa di Tokyo si svolge a Koenji nell’ultimo fine settimana di agosto di ogni anno, in cui oltre 10,000 danzatori si esibiscono in gruppo tra le strade del quartiere.

Se sei invece un amante della cultura pop o della musica giapponese, un evento annuale estivo è la parata dei Pikachu di Yokohama, e i due festival musicali Fuji Rock e Summer Sonic.

Ragazze giapponesi in yukata

Cibo estivo giapponese

Per rinfrescarsi durante l’estate ci sono dei cibi doc molto in voga in Giappone in questo periodo. Uno tra tutti è la kakigori (かき氷), una sorta di granita di sciroppi vari alla frutta e dolcificante. Alcune versioni più elaborate sono arricchite con fagioli rossi dolci, frutta o dango (delle palline dolci di mochi).

Un altro piatto tipico estivo è il nagashi sōmen (流し素麺). I sōmen sono un tipo di noodles giapponesi di grano molto sottili e leggeri, e i nagashi sōmen si devono prendere al volo con le bacchette mentre scorrono su uno scivolo d’acqua in bambù. Se però non sei così “avventuroso”, puoi ordinarli come semplice piatto al ristorante.

Altri cibi tipici che si possono trovare da luglio in Giappone includono l’anguria, il pesce d’acqua dolce alla griglia e i ramen freddi chiamati hiyashi chūka (冷やし中華). 

Bibite e cocktail

Beer garden e barbecue

I beer garden si trovano dappertutto d’estate in Giappone, soprattutto nelle terrazze sui tetti di centri commerciali, o nei parchi di quartiere, accompagnati spesso dal barbecue. È usanza comune andare in grandi gruppi di amici o colleghi, ordinando il menu all-you-can-drink (飲み放題, nomihōdai). Sono un’occasione per divertirsi insieme, e fare un po’ di festa dopo aver bevuto un bicchierino in più del solito.

Se sei vegetariano non temere, anche se il barbecue è spesso con carne alla griglia, in Giappone si usa mangiare molta verdura grigliata, o yakisoba, soba alla piastra che non necessariamente contengono carne.

Scalare del monte Fuji

A luglio in Giappone si apre la stagione di scalata del monte Fuji, fino a inizio settembre. In questo periodo il clima sulla cima della montagna è più mite e rende la sua superficie percorribile, mentre in autunno o in inverno la neve e il freddo gelido non lo permetterebbero. Se ami l’escursionismo e il tuo sogno è quello di scalare il simbolico monte Fuji, allora luglio e agosto sono i periodi migliori per farlo. Per saperne di più su come prepararti leggi il nostro articolo su come scalare il monte Fuji.

Prato di lavanda in Hokkaido

Visitare l’Hokkaido

L’Hokkaido è la regione più al nord del Giappone, confinante con la Russia e la Mongolia e per questo particolarmente fredda. Il lato positivo è che le temperature estive in Hokkaido non sono affatto male, non è umido come nel resto del Paese, ed è un’ottima meta per trekking ed escursioni all’aperto. Se non ami viaggiare durante l’inverno rigido allora giugno, luglio e agosto sono i mesi migliori per fare una gita in Hokkaido. È in questo periodo che puoi ammirare paesaggi fioriti come le distese di lavanda, da lasciare a bocca aperta.

Mare e piscina

Se verrai a luglio in Giappone non puoi perderti una giornata al mare. Okinawa, l’isola più a sud dell’arcipelago, offre spiagge dorate e acqua cristallina per rilassarsi davanti a un bel panorama.

Nonostante le spiagge nei dintorni di Tokyo non possano essere comparate a quelle di Okinawa, se si va nella penisola di Izu ci sono alcune spiagge dove potersi godere una piacevole giornata al mare. Se però le spiagge e la sabbia non sono il tuo forte, che ne dici della piscina? In Giappone ci sono diversi parchi acquatici e piscine pubbliche, dove prendere il sole o divertirsi sugli scivoli. Ti consigliamo Yomiuri Land, Toshimaen e Spa Resort Hawaiians tra i migliori.

Tieni presente, però, che nella maggior parte dei casi nelle piscine, o anche in spiaggia, non è permesso mostrare tatuaggi, quindi controlla prima le regole del posto e magari cerca di coprire il più possibile i tatuaggi, se ne hai.

Prepararsi per il JLPT

Arrivando a luglio in Giappone avrai la possibilità di frequentare un corso di lingua di 6 mesi e prepararti per il JLPT che si terrà a dicembre. Se invece pensi di avere bisogno di più tempo, potrai investire in un anno di studio del giapponese e prepararti per l’esame JLPT a luglio dell’anno successivo in Giappone.

Non solo estate

Se verrai a luglio in Giappone studiando in una scuola di lingua giapponese per un semestre o più, avrai l’occasione di vedere le altre stagioni. In autunno ci sono le foglie d’acero che si colorano di rosso e giallo, creando dei paesaggi da fiaba, oppure i fiori di ciliegio in primavera, che tingono di rosa e bianco strade e parchi in Giappone.

Come vedi ci sono molte ragioni valide per visitare il Giappone d’estate, e ancora meglio se puoi unire la tua passione per la cultura allo studio della lingua giapponese. Molte scuole di lingua offrono corsi a luglio, contattaci per saperne di più.

Se non sei pronto per un corso a lungo termine, ma ti basta fare un’esperienza breve di poche settimane allora dai un’occhiate alle nostre vacanze studio estive. L’estate è il periodo più popolare, e alcune delle attività descritte in questo articolo fanno parte nei pacchetti offerti.

Se ti interessa il Giappone e la sua cultura continua a leggere il blog di Go! Go! Nihon e seguici su Facebook e Instagram.