Situata a sud-ovest rispetto a Kyoto, e a ovest di Osaka, Kobe è una bella città di mare, circondata da montagne a nord e a ovest, e dal mare a sud. La città non è solo la “patria” della famosa carne di Kobe. Abbiamo messo insieme una lista di cose da fare, mangiare e visitare se andrai a vivere a Kobe.

I posti migliori per mangiare e bere a Kobe

Troverai un sacco di bar e coffe shops, posti ideali per avere un po’ di relax, o per concentrarti sui tuoi studi.

Il centro della città è il posto con la più alta concentrazione di coffee shops, con tanti bar delle catene San Marco, Doutor e Starbucks. Sono sicuramente dei buoni posti per studiare, e sono spesso dotati di free wifi; a differenza dei bar “indipendenti”, queste catene permettono di stare al tavolo diverse ore, anche semplicemente ordinando un caffè.

Streamer coffee: pur essendo un’altra catena, si tratta di ambienti carini e ricercati. Il nostro preferito è quello situato vicino al porto. Dotato di prese elettriche per ricaricare il tuo smartphone, e di connessione gratuita, è anche un ottimo posto per chi è alla ricerca di prodotti senza lattosio.

Per quanto riguarda i ristoranti, dare consigli è un po’ difficile. Le scelte sono tantissime, ed ovviamente ti consiglio di provare assolutamente la carne di Kobe. Famosa in tutto il mondo per la sua qualità, è diventata un marchio di fabbrica della città. Lasciati trasportare dal tuo istinto, e prova diversi posti, non te ne pentirai.

Forse non lo sai, ma anche il ramen è parecchio famoso a Kobe, è rappresenta sicuramente un’alternativa più economica rispetto alla carne di Kobe.

Kobe tower

I migliori posti da vedere

Meriken Park

Meriken park è situato vicino al porto, e offre spazi tranquilli per rilassarsi, studiare o passeggiare. Nelle vicinanze potrai vedere anche la Kobe Tower; se stai cercando qualche regalino da portare ai tuoi amici in Italia, questo potrebbe essere il posto che fa per te: vicino all Kobe Tower si tiene un regolare mercatino, dove potrai trovare tante cose interessanti.

Ikuta Shrine

Come nel resto del Giappone, anche a Kobe ci sono tanti templi e santuari. Il santuario Ikuta è particolarmente speciale perché è considerato uno dei templi più vecchi del Giappone. Si dice sia stato fondato dall’Imperatore Jingu nel 3o secolo. Al santuario potrai assistere regolarmente anche a delle opere teatrali, riguardo alla Guerra Genpei.

Nada District

Quest’area è famosa per le distillerie di sake che offrono tour e degustazioni. Il prezzo cambia a seconda della distilleria, ma è generalmente intorno ai 2,000 yen.

Kobe Harborland

L’area del porto è la migliore da visitare durante tutto l’anno. Ci sono tantissimi ristoranti, che servono varie specialità, un Museo del Mare, una gigantesca ruota panoramica, e il museo di Anpanman. Non avrai tempo di annoiarti, e potrai assistere anche a diversi festival e performance artistiche.

Monte Rokko

A nord di Kobe potrai visitare il Monte Rokko. Con tante passeggiate in mezzo alla natura e una vista mozzafiato della città, è una meta da non perdere. Nelle giornate in cui l’aria è limpida, potrai vedere Osaka in lontananza! Ci sono tanti onsen sparsi per le colline, ed anche uno “snow park” con neve artificiale, che ti permetterà di migliorare le tue abilità sciistiche, prima di magari avventurarti sulle piste più a Nord. Se non hai voglia di camminare, potrai prendere la funivia fino in cima.

Kobe shopping street

Perché dovresti vivere a Kobe?

Ok, abbiamo visto insieme dove poter mangiare e cosa poter visitare, ma per quale ragione dovresti vivere a Kobe?

Per cominciare, Kobe è idealmente situata in una posizione ideale per fare gite in giornata. Osaka, Kyoto, Himeji, e Awaji sono tutte facilmente raggiungibili. Kobe è ben collegata con gli shinkansen, quindi è facile esplorare l’area circostante. Alcune città, come Osaka, sono raggiungibili con poche centinaia di yen (300-400 yen, l’equivalente di 2.5-3 euro).

Come città di porto, Kobe vede un sacco di gente andare e venire, dal Giappone e dall’estero. La popolarità della sua carne l’ha resa una metà famosa, e la città si è adattata, diventando più accogliente verso i turisti stranieri.

Essendo la sesta città più grande del Giappone, rimane una metropoli, ma comunque molto meno congestionata e caotica rispetto a Tokyo, Osaka o Kyoto. Questo significa che potrai avere tutti i benefici di una grande città, ma a prezzi molto più ragionevoli.

La vicinanza del Monte Rokko alla città permette agli amanti della natura e della campagna di regalarsi giornate di relax. Un posto perfetto per le camminate, con il fogliame autunnale si trasforma in una location magica.

Un ulteriore benefit del vivere a Kobe è la sua vicinanza a diversi onsen. In altre città dovresti accontentarti di un sentō, o fare viaggetti di un paio di giorni per trovare un onsen decente, ma a Kobe potrai trovarne di belli in un attimo. Arima onsen è uno dei più famosi in quell’area e probabilmente uno dei più antichi del Giappone.

Ora che ne sai di più su Kobe, che cosa aspetti ad andarci a vivere? Vivere a Kobe è un’esperienza unica, che ti permetterà di avere il meglio del Giappone, ma con un tocco di internazionalità e natura facilmente accessibili.

Se vuoi saperne di più sulla vita in Giappone continua a seguire il blog di Go! Go! Nihon.