Come tante altre città, Tokyo si è sviluppata nel corso dei secoli, espandendosi e inglobando diverse aree ed insediamenti. Uno di questi, l’attuale Akihabara, era un importante crocevia per scambi commerciali tra Tokyo (allora chiamata Edo) e i mercanti provenienti dal Giappone nord-orientale.

A partire dagli anni ’40 del secolo scorso, la zona si è via via specializzata nel commercio di prodotti elettrici ed elettronici, guadagnandosi il soprannome di “Electric City” (電気街 denkigai). Con l’avvento della cultura otaku, il quartiere si è poi trasformato nella “capitale” giapponese (e probabilmente mondiale) per i prodotti legati a manga, anime e video games. Vediamo insieme quali sono i negozi di Akihabara più famosi e ricercati.

Akihabara Radio Kaikan

Akihabara Radio Kaikan è uno dei negozi di Akihabara più famosi. Ristrutturato nel 2014, è un posto per tutti i gusti e tutte le tasche: dai libri ai cd, dai video games alle action figures, troverai sicuramente qualcosa che ti interessa! Nota speciale per i collezionisti e giocatori di carte: qui potrai trovare veramente di tutto, dalle carte dei Pokémon a quelle di Magic the Gathering, incluse tante edizioni limitate prodotte solo per il mercato giapponese.

Yodobashi Camera

Come menzionato in precedenza, Akihabara è il centro d’eccellenza per i negozi di elettronica. Il più rappresentativo è probabilmente Yodobashi Camera, un enorme negozio su 7 piani, che vende di tutto, da smartphone a televisori, da macchine fotografiche a impianti audio. Altri negozi che mi sento di consigliarti, se sei interessato a questo tipo di prodotti, sono Sofmap  (consigliatissimo per i prodotti elettronici di seconda mano) e Laox. In tutti questi negozi è possibile ottenere prodotti tax free se hai un passaporto non giapponese e se non risiedi in Giappone. L’IVA giapponese è recentemente salita al 10%, quindi non dovendola pagare puoi ottenere un risparmio niente male, soprattutto sui prodotti più costosi.

Mandarake a Akihabara

Mandarake

Se sei un appassionato di manga, devi assolutamente fare un salto al Mandarake. Si tratta di uno dei più grandi e ben forniti negozi di manga nel mondo, e vende anche tantissimi manga di seconda mano. L’usato in Giappone è generalmente tenuto molto bene, quindi puoi acquistare prodotti a poco prezzo, ma che sono praticamente nuovi!

Kotobukiya e Volk’s Hobby Tengoku

Questo negozi sono sicuramente il paradiso per gli amanti delle action figures. Potrai trovare tantissime varietà di prodotti, tratti dagli anime e manga più disparati. Anche in questi negozi sono presenti sezioni dedicate all’usato: personalmente, non essendo un collezionista, ho sempre acquistato usate le (poche) action figures che possiedo: come detto poc’anzi, l’usato giapponese è tenuto benissimo, e questo mi ha permesso di ottenere dei gioiellini risparmiando fino al 50-60% del prezzo originale!

Retro game a Akihabara

Gamers

Questo negozio è l’ideale per chi è alla ricerca di prodotti legati al mondo dei video games e dell’animazione in generale. Vicinissimo alla stazione di Akihabara, è una tappa obbligata per gli amanti del genere. Se sei fortunato/a, potrai assistere ad uno dei tanti eventi organizzati dallo store, che prevedono spesso la partecipazione di doppiatori di anime giapponesi.

Super Potato

Super Potato, fra i negozi di Akihabara, è uno dei miei preferiti. Questo negozio è specializzato nella vendita (e nell’acquisto) di tutto ciò che è retro-gaming. Potrai trovare a poco prezzo vecchie console, dal Sega Mega Drive al Super Nintendo, e videogiochi a cui giocavi da bambino; è sicuramente un viaggio nella nostalgia, e ti permetterà di fare dei veri affari. Il mercato del retro-gaming è molto sviluppato in Giappone, il che comporta il mantenimento di prezzi competitivi.

Se hai visto gli stand che vendono vecchi videogiochi alle fiere di settore in Italia, saprai che nel Bel Paese tali prodotti si pagano cari (a volte a livelli veramente ingiustificati): quando verrai in Giappone, potrai fare incetta dei tuoi vecchi videogiochi preferiti, con un occhio al portafogli.

Gundam Cafe

Cafe a tema

La zona di Akihabara è anche famosa per la presenza di diversi bar e ristoranti a tema. I più famosi sono forse l’AKB48 Cafe, il Gundam Cafe e i Maid Cafe.

AKB48 sono un famoso gruppo di idol cantanti/ballerine, esploso qualche anno fa e diventato famoso in tutto il mondo; sfortunatamente il Cafe è stato chiuso a dicembre 2019.
In maniera simile, il Gundam Cafe è un bar/ristorante a tema Gundam, il famoso Robot (con pilota umano) protagonista dell’omonima serie TV degli anni ’80, uno dei più famosi cartoni giapponesi.

I Maid Cafe, infine, sono uno dei marchi di fabbrica della zona: con cameriere vestite da maid ottocentesche, cibi e bevande a forma di pupazzetti, e performance che includono canzoncine, balletti e giochi, sono il perfetto esempio del lato kawaii (可愛い, carino, dolce) della cultura otaku.

Sale giochi

Anche se non sono propriamente dei negozi, le sale giochi di Akihabara ricevono una menzione d’onore in questa lista. Se da in Italia sono praticamente scomparse, in Giappone sono ancora sulla cresta dell’onda: in queste “arcades” potrai trovare una varietà incredibile di giochi, sia per giocare da soli che in modalità cooperativa. I cabinati degli anni 80-90 si alternano agli ultimi ritrovati tecnologici, permettendoti di sperimentare una grande varietà di opzioni and generi. ù

Quasi tutte le sale giochi, sviluppate su diversi piani, hanno delle aree dedicate anche agli ufo-catchers (l’equivalente giapponese dell'”artiglio” italiano, dove potrai vincere diversi premi a tema anime/manga, a seconda della tua abilità e della tua fortuna), così come aree per le purikura (プリクラ). Il termine purikura è intraducibile in italiano, è un abbreviazione dell’inglese print club, e si riferisce a quelle enormi macchinette dove potrai fare foto di te e i tuoi amici in pose divertenti. Puoi editarle tramite touch screen prima di stamparle, trasformandole in piccoli capolavori di cultura pop giapponese.

Altri negozi di Akihabara

I negozi di Akihabara meritevoli di una visita non sono solamente quelli sopra elencati. Tra le sue vie potrai trovare tantissimi altri negozietti di elettronica, cosplay, anime/manga, librerie e vari locali e ristoranti. Passeggiare per le strade del quartiere, specialmente la domenica quando la strada principale è chiusa al traffico e diventa un’enorme isola pedonale, ti permetterà di scoprire una parte importante della cultura giapponese moderna. Se vuoi visitarla insieme a noi, puoi dare un’occhiata alle nostra vacanza studio Otaku Japan, l’ideale per scoprire la cultura otaku in Giappone.

Per altri articoli sulla vita e la cultura giapponese continua a leggere il blog di Go! Go! Nihon e seguici su Instagram e Facebook.

Studia il giapponese con libri di testo selezionati da Go! Go! Nihon

Scopri di più