Vocaboli giapponesi per festeggiare il Giorno del mare

Tempo di lettura: 3 minuti

Essendo un arcipelago, la cultura e l’economia giapponesi sono legate all’oceano, basta vedere alcuni piatti della cucina nipponica per trovarne diversi a base di pesce o prodotti provenienti dal mare. Per questo non deve sorprenderci che una delle feste nazionali del Giappone sia proprio il Giorno del mare, o Umi no Hi 海の日 in giapponese.

Scopri di più sul Giorno del mare in Giappone e quali sono i vocaboli relativi all’oceano.

watching fireworks

Festeggia il Giorno del mare in Giappone

L’Umi no Hi si festeggia il terzo lunedì di luglio. Come dice il nome stesso, si tratta del giorno in cui dedicato al mare, che in Giappone è in realtà il concetto più vasto di oceano.

Il Giorno del mare fu istituito nel 1941 in onore dell’imperatore Meiji che viaggiò per il Tohoku a bordo di una nave a vapore, spostandosi da Aomori ad Hakodate, per poi tornare verso Yokohama. L’Umi no Hi, però, non fu riconosciuto come festa nazionale se non fino al 1995.

Poiché questo giorno di festa cade in estate e alla fine della stagione delle piogge, molti giapponesi ne approfittano per andare in spiaggia o fare un viaggio al mare per nuotare, mangiare pesce fresco e rilassarsi.

Alcune delle mete più gettonate in questo periodo sono Okinawa, la penisola di Izu e le isole Ogasawara. Chi preferisce stare vicino casa può optare per una visita all’acquario, qualche spettacolo pirotecnico di quartiere (hanabitaikai 花火大会) o per mangiare in un buon ristorante di pesce.

Parole giapponesi per oceano e mare

La parola giapponese più comune per dire “mare” è umi ed è anche usata per riferirsi all’oceano. Le parole kaiyō 海洋 e taiyō 大洋 significano letteralmente “oceano”, ma sono usate generalmente per riferirsi all’oceano nello specifico, come l’Oceano Atlantico (taiseiyō 大西洋), l’Oceano Pacifico (taiheiyō 太平洋), e così via. Al di là dei termini scientifici, 海洋 e 大洋 non sono molto usati nella lingua di tutti i giorni, ma al loro posto si dice semplicemente “umi”.

Cosa puoi trovare nell’oceano

La lista di cose che puoi trovare nell’oceano è infinita, ma ne abbiamo selezionate alcune per partire da una base di vocaboli giapponesi utili:

Parole giapponesi relative all'oceano

Andiamo al mare!

Come abbiamo detto, uno dei modi più popolari per festeggiare il Giorno del mare in Giappone è visitando la spiaggia. Ecco alcune parole e frasi che potrai usare nel tuo prossimo viaggio:

Spiaggia
Sebbene esista la parola bìchi ビーチ, che significa “beach” (il katakana per “spiaggia”), è più comune usare “umi”. Ad esempio:

Andiamo al mare questo fine settimana!
今週末海に行きましょう!
こん しゅうまつ うみ に いきましょう!
Kon shūmatsu umi ni ikimashō!

Andiamo a nuotare al mare?
海で泳ぎましょうか?
うみ で およぎましょうか?
Umi de oyogimashōka?

Sabbia

すな
Suna

Onde

なみ
Nami

Conchiglia

かい
Kai

Crema solare
日焼け止め
ひやけどめ
Hiyakedome

Costume da bagno
水着
みずぎ
Mizugi

Impara giapponese con Go! Go! Nihon

Se è stato divertente imparare delle parole relative all’oceano e la mare in questo nostro articolo, perché allora non approfondire lo studio del giapponese?

Go! Go! Nihon aiuta studenti da tutto il mondo a realizzare il sogno di vivere e studiare in Giappone. Aiutiamo con la scelta della scuola, con l’iscrizione al corso di lingua, con la documentazione per il visto e la prenotazione dell’alloggio. Contattaci se vuoi maggiori informazioni su come vivere e studiare in Giappone.

Se non è ancora il momento di studiare in Giappone, ma vuoi imparare la lingua puoi dare un’occhiata ai nostri corsi online. Abbiamo realizzato una vasta gamma di corso di giapponese online, per vari livelli, dal corso di 12 settimane per principianti di Akamonkai al corso di giapponese business con la Intercultural. Li trovi tutti nella pagina del nostro sito.

Condividi questo articolo

Go! Go! Nihon

Articoli Correlati

Vivere in Giappone
Vivere in Giappone
Vivere in Giappone
Vivere in Giappone