Il gelato in Italia è una tradizione estiva a cui non si rinuncia mai e che trova grandi estimatori anche all’estero. In Giappone, in particolare, il gelato artigianale italiano viene distinto dal generico ice cream, tanto da essere chiamato esattamente all’italiana: ジェラート, “gelato”. I prezzi non sono dei più convenienti, si può arrivare a pagare un cono ad un solo gusto fino a 600 yen, ma ne vale sicuramente la pena.

Lasciamo quindi da parte i vari soft cream (gelati alla spina) e andiamo a scoprire le migliori gelaterie del Giappone!

Le migliori gelaterie di Tokyo

La capitale giapponese è diventata la più importante città del gelato per l’estremo oriente; qui le gelaterie sono in continua crescita e noi di Go! Go! Nihon abbiamo voluto segnalarti le migliori!

Premium Mario Gelateria (プレミアム マリオ ジェラテリア)

Si trova a Shinjuku, al piano B1 dell’ISETAN, una famosa catena di grandi magazzini, così come in altri デパート (depaato) in giro per la città.
La gelateria è piccola e ha circa sei gusti, che cambiano a seconda della stagione.

Gelateria Sincerita (ジェラテリア シンチェリータ)

Scritto senza accento, la gelateria “Sincerita” si trova ad Asagaya-kita, a circa mezz’ora di distanza dalla stazione di Shinjuku, e ha una gran varietà di gusti tra cui il miele; è aperta tutto l’anno e il giorno undici di ogni mese c’è la presentazione di un gusto nuovo.

Gelateria ACQUOLINA (ジェラテリア アクオリーナ)

Stanziata a Gohonji, “ACQUOLINA” è una delle più famose gelaterie di Tokyo. Il proprietario ha studiato l’arte del gelato artigianale in Italia prima di decidere di aprire il proprio negozio nella capitale giapponese.

Si può scegliere tra molti gusti, che cambiano di stagione in stagione, e ve ne sono alcuni molto particolari: il più conosciuto è quello all’olio di oliva.

Gelateria Marghera (ジェラテリア マルゲラ)

La più famosa gelateria di Milano ha due filiali a Tokyo: una a Ebisuminami e l’altra ad Azabu Juban.
C’è solo l’imbarazzo nella scelta grazie ai trentasei gusti disponibili, ma il pistacchio è una garanzia.

Cremamore (クレマモーレ)

Una gelateria di Milano che mira a far conoscere il vero gelato italiano in tutto il mondo, Giappone compreso; nella sola Tokyo vanta diversi punti vendita, tra cui Shibuya e Ginza.
I gusti offerti si dividono in creme, fruttati e speciali.

Gelato in Giappone

Le migliori gelaterie di Kyoto

La capitale tradizionale giapponese è strettamente legata al tè verde, perciò è molto più facile trovare dei soft cream con quel gusto che delle vere e proprie gelaterie. Noi però ne abbiamo scovate alcune!

Caffelatte (カフェラッテ)

Situata a Saiin Inuicho, la gelateria e bar “Caffelatte” è gestita da un italiano ed è la più popolare di Kyoto. Gli ingredienti sono sempre freschi e i gusti variano di giorno in giorno, e si può scegliere tra cono e coppetta.
Oltre ai gelati è possibile gustare il caffè all’italiana e vari panini.

Shinpachi chaya (新八茶屋)

Questa gelateria si trova vicino alla stazione di Arashiyama e offre sia soft cream che gelati artigianali; il pistacchio è il gusto più famoso del negozio.

Le migliori gelaterie di Osaka

Nella vivace Osaka sono i soft cream a farla da padrone, ma qualche gelateria artigianale c’è anche qui!

Ruggeri (ルッジェーリ)

Vicino alla stazione di Namba, questa gelateria offre molti gusti fruttati ed è considerata la migliore della città; ci si può sedere all’interno del negozio per poter gustare il gelato in completo relax.

Circo d’oro (チルコドーロ)

Gestita da due giapponesi, questa gelateria ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello internazionale; l’ingrediente principale del Circo d’oro è il latte proveniente dall’Hokkaido, che conferisce al gelato un gusto più ricco e corposo.

HANDELS VÄGEN (ハンデルズベーゲン)

Gestita da uno chef giapponese, la gelateria offre una gran varietà di gusti tra cui il cioccolato prodotto con ingredienti italiani; il cono offerto è di produzione artigianale!

Trovare un buon gelato artigianale in Giappone non è difficile, benché i prezzi siano molto più alti dei nostri; se conoscete altre gelaterie da proporci, lasciate un commento. Saremo lieti di provarle tutte!

Per altre curiosità sulla vita in Giappone continua a leggere il blog di Go! Go! Nihon e seguici su Facebook e Instagram!