Se sei in Giappone e pensi di aver contratto il COVID-19 (o nuovo coronavirus), potresti non sapere cosa fare esattamente. Leggi questo articolo per scoprire come bisogna procedere per prendersi cura di se stessi e per proteggere gli altri.

Come posso sapere se ho il coronavirus? 

Il Ministero della Salute, del Lavoro e del Benessere Giapponese ha affermato che bisogna richiedere assistenza medica se si presentano uno o più di questi sintomi:

  • raffreddore;
  • febbre a 37.5°C o più per quattro giorni o più;
  • sintomi di stanchezza o di sforzo;
  • respiro affannoso o fai fatica a respirare.

Altri sintomi possono includere dolori persistenti, pressione toracica o labbra e faccia bluastre; in questo caso bisogna contattare immediatamente il centro di salute pubblica (trovi i contatti più avanti) e descrivere i propri sintomi.

E’ necessario inoltre contattare il centro di salute pubblica se, oltre a presentare uno dei sintomi sopra menzionati per due o più giorni:

  • Sei un cittadino anziano;
  • Hai malattie pregresse come il diabete o problemi cardiaci o respiratori;
  • Sei sottoposto/a a dialisi;
  • Se assumi farmaci immunosoppressori o antitumorali.

Come capisco la differenza tra il coronavirus e un normale raffreddore o un’allergia?

Il COVID-19 e una normale influenza condividono alcuni sintomi tra cui: febbre, stanchezza, tosse e dolori muscolari. Tuttavia se hai il coronavirus o una brutta influenza, molto probabilmente i sintomi che presenti peggioreranno nel corso del tempo. Se invece hai solo una leggera tosse dovresti riprenderti con un po’ di riposo.

Se sviluppi i sintomi già menzionati dopo aver viaggiato o sei stato in un’area particolarmente a rischio, dovresti preventivamente richiedere un consulto medico e prendere le misure necessarie per minimizzare la diffusione della malattia.

I primi sintomi del coronavirus, dell’influenza e del raffreddore sono molto simili, quindi se credi che le tue condizioni stiano peggiorando e, soprattutto, se fai fatica a respirare e/o sei considerato un soggetto a rischio, è necessario richiedere assistenza medica.

Le allergie tendono a essere più localizzate e si concentrano attorno alla testa, con sintomi che includono un naso che gocciola e occhi arrossati. A differenza di coronavirus, raffreddore e influenza le allergie non comportano inoltre la presenza di febbre.

Nota tuttavia che i sintomi del coronavirus variano molto tra le persone, per cui se dimostri di avere sintomi associati al coronavirus, contatta un centro di salute pubblica il prima possibile.

Cosa fare se ti ammali

Se ti ammali e pensi di aver contratto il nuovo coronavirus, devi chiamare il centro di salute pubblica più vicino. Fallo prima di andare in ospedale o di recarti in uno studio medico, dato che loro ti diranno dove andare, in modo da occuparsene il prima possibile.

Se non parli giapponese chiama una di queste reti telefoniche internazionali installate in Giappone: https://www3.nhk.or.jp/nhkworld/en/news/backstories/1019/

Qui puoi trovare una lista dei centri di salute pubblica di Tokyo: https://www.tokyo-icc.jp/guide_eng/gov/02.html

Per Osaka: https://www.mfis.pref.osaka.jp/omfo/fo_healthcenter.aspx?lang=en

Kyoto: http://www.pref.kyoto.jp/en/documents/contact.pdf

Kobe: https://www.city.kobe.lg.jp/a00685/kenko/health/phc/index.html

Nagano: https://www.city.nagano.nagano.jp/soshiki/9.html

Fukuoka: https://www.mhlw.go.jp/bunya/kenkou/hokenjo/h_40.html

Centro di Salute Pubblica di Sapporo: http://www.city.sapporo.jp/hokenjo/

Il personale che lavora nei centri di salute potrà indirizzarti verso le istituzioni mediche più vicine a te in cui vengono trattati casi di COVID-19.

E’ molto importante seguire le indicazioni del centro di salute ed evitare di recarsi in qualsiasi altra struttura medica al di fuori di quella che ti segnaleranno.

Prima di recarti nel centro designato, rimani a casa e stai lontano dagli altri il più possibile. Quando visiti il centro medico, indossa la mascherina. Ricorda inoltre che il costo del tampone per il test del coronavirus è coperto dall’assicurazione sanitaria nazionale giapponese.

Se sei preoccupato per la tua salute, o non sai cosa fare esattamente in questa situazione, non esitare a contattarci: faremo quanto ci è possibile per aiutarti.

Come prevenire il coronavirus

Prendi misure preventive

Se non mostri nessun sintomo del nuovo coronavirus, ci sono alcune cose importanti che puoi fare per proteggere te stesso e chi ti circonda.

Lava spesso le mani con acqua e sapone. Ormai avrai letto ovunque che è estremamente importante lavarsi spesso le mani per almeno 20 secondi. Se non hai acqua e sapone a portata di mano, utilizza un gel igienizzante per le mani che contenga almeno il 60% di alcohol.

Evita il più possibile di toccarti la faccia (specialmente occhi, naso e bocca), dato che il virus si può trasferire toccando superfici contaminate.

Se devi tossire o starnutire non farlo coprendo il volto con le mani ma utilizza un fazzoletto. Se non hai un fazzoletto, allora tossisci e starnutisci coprendo il volto con il gomito.

Evita i contatti fisici (strette di mano, abbracci e baci). Sostituiscili annuendo con il capo, salutando con la mano o con qualsiasi altro saluto che non comporti toccare l’altro.

Visita il sito del WHO per maggiori informazioni.

Anche se non mostri sintomi, ricorda che la cosa giusta da fare in questo momento è mettere in pratica tutte le precauzioni ufficiale ed evitare il più possibile i luoghi affollati. Non è solo per il tuo bene, ma anche per quello delle persone che sono intorno a te.

Come sempre, se hai altre domande, contattaci e faremo il possibile per aiutarti.