Il Japanese Language Proficiency Test (JLPT) è l’esame di competenza linguistica della lingua giapponese più conosciuto (e riconosciuto!) a livello mondiale. Vuoi sostenere il JLPT in Giappone? Continua a leggere quest’articolo per scoprire tutto quello che devi sapere per superare con successo l’esame in una delle due sessioni disponibili in Giappone. 

Alcune note generali sul JLPT 

Il JLPT esiste dal 1984. Ogni anno lo sostengono centinaia di migliaia di persone ed è per questo l’esame di lingua giapponese più popolare a livello mondiale, non solo in Giappone.

Sono disponibili cinque livelli: il livello N5 è il più facile da superare mentre il livello N1 è il più difficile. Nota però che non è necessario superare un determinato livello per sostenere il livello successivo. Ad esempio non devi superare l’N5 prima di poter sostenere l’esame N4, puoi iscriverti da subito al livello che preferisci. 

Ogni esame è composto da 4 parti: lettura e comprensione di testi, grammatica, vocabolario e ascolto. E’ un test a scelta multipla e non prevede parti in cui il candidato deve scrivere un testo o rispondere a voce a delle domande. 

Quando si può sostenere l’esame

In Giappone, normalmente l’esame si tiene due volte all’anno, a luglio e a dicembre (sempre all’inizio del mese, di domenica). Ci sono varie sedi d’esame anche all’estero ma non tutte permettono di sostenere il JLPT due volte l’anno. Ad esempio, al momento in Italia l’esame si può sostenere a Roma, Milano e Venezia, ma soltanto nella sessione di dicembre. In altri paesi invece può essere disponibile solo la sessione di luglio, oppure entrambe le sessioni.

Il sito ufficiale del JLPT ha informazioni aggiornate sulle varie sedi di esame all’estero e sulle relative sessioni disponibili.

Quanto costa in Giappone l’iscrizione al JLPT

Il costo d’iscrizione all’esame può variare a seconda della sede e del livello. In Giappone di solito il costo è fisso e ammonta a circa 5000 yen (con il cambio attuale si tratta di circa 40 euro, ma ricorda che il cambio può variare).

Sito per iscriversi al JLPT in Giappone

Come ci si iscrive online all’esame JLPT in Giappone

Le iscrizioni aprono circa 3-4 mesi prima della data dell’esame. Se vuoi sostenere l’esame in Giappone puoi effettuare l’iscrizione online, attraverso una procedura molto semplice: 

  1. Vai sul sito del Japan Educational Exchanges and Services per verificare le date dell’esame e per creare il tuo account MyJLPT. L’account ti servirà per iscriverti e per controllare più avanti i risultati dell’esame. 
  2. Dopo aver creato l’account, se le iscrizioni sono aperte puoi iscriverti al livello che desideri sostenere inserendo i tuoi dati. Ti verrà richiesto di caricare una tua foto o di farla al momento con la webcam (è quindi una buona idea averla già pronta). Dovrai inserire anche il tuo indirizzo in Giappone: questo ti permetterà di essere assegnato/a alla sede d’esame più vicina a te e di ricevere il voucher prima dell’esame.
  3. Al momento dell’iscrizione dovrai anche selezionare il metodo di pagamento della quota d’iscrizione. Ci sono vari metodi di pagamento disponibili: i più comodi sono carta di credito (o prepagata) oppure pagamento in contanti al conbini.
  4. In prossimità della data d’esame, riceverai il voucher del test con indicata la tua sede d’esame e le istruzioni per raggiungerla. Ci saranno anche le regole su come comportarsi durante il test. Non perdere questo voucher in quanto andrà presentato il giorno dell’esame!

Lo step successivo, sarà quindi recarsi il giorno dell’esame alla sede a cui sei stato/a assegnato. I risultati dell’esame vengono inizialmente pubblicati online, sull’account MyJLPT. Molti studenti si connettono appena scatta la mezzanotte del giorno di pubblicazione dei risultati al loro account MyJLPT, quindi non ti preoccupare se la pagina non si carica subito a causa del traffico sul sito, pazienta ancora alcuni minuti!

Riceverai anche per posta il risultato dell’esame e i tuoi punteggi per le varie parti del test, sempre all’indirizzo che hai indicato al momento dell’iscrizione.

Corsi di preparazione al JLPT in Giappone

Molte delle scuole di lingua con cui collaboriamo offrono lezioni di preparazione al JLPT, mirate a preparare gli studenti all’esame. In alcuni casi sono parte del programma standard, in altri casi sono lezioni elettive. Non esitare a contattarci per scoprire quali scuole sono più adatte a prepararsi velocemente al JLPT. 

Con la nostra scuola partner Tokyo Galaxy abbiamo realizzato un corso di 7 giorni per prepararsi al JLPT N3 direttamente da casa tua. Potrai esercitarti con mini test, controllando le risposte insieme agli insegnanti con video on demand, e ricevendo consigli su come affrontare questo tipo di esame. Per maggiori informazioni visita la pagina del corso qui.

I principianti, invece, possono apprendere le basi del giapponese con il corso online della Akamonkai, al termine del quale otterrai un certificato ufficiale rilasciato dalla scuola. Alla fine di questo corso avrai raggiunto un livello pari al JLPT N5.

Per chi vive all’estero ma desidera sostenere l’esame in Giappone, noi di Go! Go! Nihon abbiamo creato una vacanza studio apposita, il JLPT Study Trip. Durante questa vacanza studio di un mese potrai frequentare una scuola di lingua giapponese e prepararti per sostenere il JLPT a luglio o a dicembre. Oltre allo studio, avrai l’opportunità di vivere delle esperienze giapponesi uniche, come ad esempio suonare il taiko e cimentarti nell’arte della calligrafia giapponese. Ci occuperemo noi dell’iscrizione all’esame e di ricevere e inviarti i risultati. Un vantaggio aggiuntivo è che potrai sostenere l’esame anche nella sessione di luglio, che non è disponibile in Italia.

Se sei principiante, inoltre, non perderti la nostra app in italiano per imparare hiragana e katakana in modo facile e veloce. Ti mostreremo i caratteri costruendoli con storie divertenti, che ti aiuteranno a memorizzarli in pochissimo tempo. Scarica la prova gratuita dalla pagina di Hiragana Quest.

Cosa aspettarsi il giorno del JLPT se lo sostieni in Giappone

Una volta arrivato alla sede d’esame, dovrai mostrare il tuo voucher allo staff in attesa all’entrata. I candidati sono divisi in varie aule in base al numero identificativo che si trova sul voucher.

Una volta che avrai trovato la tua aula, dovrai individuare il banco con sopra il tuo numero. Se hai una borsa con te, dovrai posarla a terra e tenere sul banco solo lo stretto necessario per scrivere. Ricorda che è permesso usare solo la matita per segnare le risposte, non la penna. Puoi portare con te una gomma ma devi togliere l’involucro di carta, e puoi portare anche un orologio ma solo se analogico.

Prima di iniziare il test riceverai le istruzioni da parte dello staff. Lo svolgimento dell’intero esame richiede varie ore e avrai delle piccole pause tra le varie parti.

A esame concluso dovrai attendere finché tutti i test non saranno raccolti dallo staff prima di poter lasciare la stanza. Ricorda però che questo vuole essere un quadro generale su come sostenere l’esame in Giappone: le procedure nelle sedi all’estero potrebbero essere diverse. 

Consigli per sostenere il JLPT in Giappone

Cerca di portare con te un orologio

Se sostieni il JLPT in Giappone, è probabile che non avrai modo di controllare l’orario nella tua aula d’esame. A differenza di altri paesi, lo staff non scrive gli intervalli di tempo sulla lavagna per segnalare quanto tempo sia passato, e potrebbe non esserci un orologio nell’aula.

Avere un orologio ti aiuterà a tenere traccia di quanto tempo ti rimanda, in modo da non lasciare domande senza risposta in un esame in cui ogni singolo punto è importante. Una buona idea può essere quella di acquistare un orologio con le lancette al 100 yen solo per l’esame.

Non sottovalutare quindi il fattore tempo, che spesso non viene valutato quando ci si esercita per il test da soli. Una volta che il tempo è scaduto, è finita – se continui a scrivere, sarai penalizzato/a ed eventualmente anche squalificato/a dall’esame.

Esercitati, esercitati, esercitati e se ti avanza del tempo… esercitati ancora un po’

Probabilmente non c’è bisogno di dirlo ma esercitati il più possibile fino al giorno dell’esame. Questo ti aiuterà a familiarizzare con la struttura dell’esame e a ripassare quanto hai studiato.

Ti aiuterà inoltre a capire quanto tempo ti serva per completare le varie parti. Se non hai modo di controllare il tempo all’esame, almeno avrai una specie di sensazione di quanto tempo hai bisogno per ogni sezione.

Puoi facilmente acquistare dei testi preparatori per l’esame JLPT nelle librerie giapponesi oppure online. Alcuni dei testi più popolari sono New Kanzen Master, Drill and Drill, Nihongo So-Matome e i quaderni ufficiali di simulazione del JLPT.

Trovi maggiori informazioni su come prepararsi al JLPT in questo articolo del nostro blog.

Porta degli snack

Sostenere l’esame JLPT richiede molto tempo, concentrazione ed energie. Per questo, è preferibile portare snack, bibite e acqua per ricaricare le batterie nelle pause tra una parte e l’altra (non è permesso mangiare o bere durante l’esame). Non sottovalutare i cali di zucchero e assicurati di avere con te sia qualcosa di dolce che di salato. 

Se hai suggerimenti che potrebbero essere utili per altri studenti lascia un commento qui sotto, e se invece hai delle domande non esitare a contattarci.

Per altre informazioni sullo studio del giapponese e sull’esame JLPT continua a leggere il nostro blog e seguici su Instagram e Facebook!